.: eugenio finardi fan club :.

    .: contributi: impressioni, espressioni, echi :.

testi
concerti
articoli
blog
contributi
foto
chi siamo
faq
email
home

Questo sito non potrebbe esistere se non fosse per l'entusiasmo e la collaborazione di quanti ne usufruiscono, legati dalla comune "passione" per Eugenio e la musica che fa. In attesa di poter attivare un forum per i membri, abbiamo perciò pensato di didicare questa sezione del sito esclusivamente ai pensieri/parole/opere/omissioni dei fan.

Ammettendo che tutto è ammissibile (aforismi, recensioni, fantasie, pensieri in libertà, dubbi amletici, lettere aperte, petizioni, mozioni, azioni e reazioni), ovviamente il filo conduttore dev'essere quello del sito, ovvero la musica e la poesia di Finardi. Chi sa cose e pensa che altri non le sappiano, ce le comunichi; chi ha visto cose che noi "umani" neanche ci sognamo le descriva, purchè si mantenga sempre un certo tono di rispetto per il prossimo e ci si esprima nei limiti di un ragionevole buon gusto.

Tanto per dare l'abbrivio, inizio io con le impressioni e sensazioni che mi ha dato il primo (yes!!) concerto di Eugenio a cui ho assistito e partecipato. Non vuol essere un articolo giornalistico ne' una cronaca fedele degli eventi (poche o nulle canzoni verranno menzionate), ma una descrizione di quello che mi è sorto spontaneamente dal cuore, nella certezza che alcuni (molti? pochi?) possano capire, comprendere e condividere.

Siete altamente incoraggiati a mandare tutto quello che vi pare, e per farlo basterà inviare una mail a pereugenio@littere.com. L'unica censura da cui non posso astenermi è ovviamente quella del vilipendio e del turpiloquio. Per il resto... à vous, mesdames et messieurs! :-)

st. agata bolognese - 20.06.03

copyright © 2003 finardiclub, italia :: webmaster