[ ahem... molto meglio con opera che con ie... ]     

    diario di bordo

  cronache distratte

in un certo senso questo diario Ŕ uno sperimento di scrittura "immediata", ovvero commenti "in diretta" man mano che succedono gli eventi (mentali e materiali). perchŔ sento la necessitÓ di condividere con voi, beati sconosciuti, questi miei pensieri e commenti? ho forse la pretesa di essere l'insorgente novella sgarbi in gonnella? ho forse la presunzione di credere che le mie opinioni possano contare qualcosa? o forse sono solo di spirito un po' bizzarro, chissÓ.


tuttavia (ho detto tuttavia, state un po' attenti!) ho una interpretazione molto pi˙ banale, se si vuole, ma anche pi˙ sensata: Ŕ un modo come un altro per giocare con le parole, sperando che ciˇ non solo possa aggradire (yuk) il lettore occasionale, senza nascondere nulla al lettore affezionato, ma soprattutto che possa mantenere vivo il discorso di una scrittura pulsante, aperta e attuale. quindi, buona lettura, ma soprattutto buona scrittura, buona risata o buon vaffa! :-))


giorni in archivio:

    un uomo day
    orizzontale day
    vigilanza e informazione day
    venticinque anni fa day
    bella ciao day
    resistenze e consistenze day
    moro and white day
    mortificazioni day
    distensioni day
    fuck all that day
    flying chair day
    preparations day
    fluidificare day


archivio 2002


archivio 2001


archivio 2000



sul mio comodino:

    note a margine - r. rossanda
    l'italia del tempo presente - p. ginsborg

riposti:

    la crisi dello stato italiano - p. mccarthy
    storia di un delitto annunciato - a.c. moro
    il mio sangue ricadrà su di loro - s. flamigni
    democrazia incompiuta. attori e questioni della politica italiana (1943-1978) - a. ambrogetti
    la bella e la bestia: 15 metamorfosi di una fiaba - aa.vv.
    la signora canta il blues - b. holiday, w. dufty







copyright © 2000-2003 marina pianu  |   www.littere.com/narrative  ::